Kim Kardashian mette in vendita la sua Birkin di Hermès su Kardashian Kloset: scoppia la polemica

Kim Kardashian mette in vendita la sua Birkin di Hermès su Kardashian Kloset: scoppia la polemica
Kim Kardashian

Nell’ambito dell’e-commerce di lusso, un nuovo evento ha catturato l’attenzione dei fan delle celebrità: Kim Kardashian ha deciso di mettere in vendita la sua iconica Birkin di Hermès su Kardashian Kloset, scatenando una polemica sul web.

La borsa di Kim Kardashian in vendita online

L’offerta è stata presentata ieri sul rinomato sito Kardashian Kloset, una piattaforma dove le celebri sorelle Kardashian, insieme alla madre Kris, offrono ai fan la possibilità di acquistare alcuni dei loro capi di abbigliamento e accessori più iconici.

Il prezzo e le caratteristiche della Birkin

Il pezzo forte di questa vendita è stata la Birkin di Hermès in pelle di coccodrillo, precedentemente appartenuta a Kim Kardashian, proposta ad un prezzo di 70 mila dollari. Nonostante il costo elevato, tipico di un articolo di tale prestigio, ciò che ha suscitato scalpore sono state le condizioni in cui la borsa è stata messa in vendita.

Condizioni della borsa e reazioni dei fan

La descrizione dell’articolo indica che si tratta di una “borsa rara per colore e costruzione Hermès Birkin 30 dell’ambita collezione di Kim”, caratterizzata da dettagli come hardware dorato, doppie maniglie e twist lock. Tuttavia, viene specificato che la borsa presenta alcuni segni di usura, tra cui scolorimento sulle maniglie e sugli angoli inferiori, oltre a piccoli graffi sul metallo. Inoltre, viene evidenziato che non è fornito alcun certificato CITES.

Critiche sui social media

Questa presentazione ha suscitato numerose critiche soprattutto sui social media, con utenti che hanno espresso disappunto per l’apparente necessità di Kim Kardashian di ricavare denaro da un oggetto così prezioso e percepito come un simbolo di status. In particolare, su Reddit, alcuni utenti si sono chiesti apertamente quanto l’imprenditrice sia disperata per i soldi, mentre altri hanno sollevato dubbi riguardo alla mancanza di un certificato di autenticità.

Kim Kardashian fa esplodere la polemica

L’iniziativa di Kim Kardashian di mettere in vendita la sua Birkin di Hermès su Kardashian Kloset ha generato un acceso dibattito tra i fan e gli osservatori dei social media. Mentre alcuni vedono questa mossa come un modo per la celebrità di condividere il suo stile di vita lussuoso con i suoi seguaci, altri la criticano per la sua presunta ricerca di profitto a discapito dell’integrità degli oggetti iconici. Resta da vedere come questa controversia influenzerà le future attività di vendita della star del reality e se si presenteranno ulteriori risvolti o reazioni da parte del pubblico.

Possibili implicazioni sul mondo dell’e-commerce di lusso

L’episodio solleva anche domande più ampie riguardo al mondo dell’e-commerce di lusso e alla sua relazione con la celebrità e il consumismo. L’uso di piattaforme online per vendere articoli di lusso usati da celebrità potrebbe diventare una tendenza sempre più diffusa? E in che modo queste transazioni influenzeranno il mercato del lusso e le percezioni dell’autenticità e del valore degli articoli di marca?